C’è chi ha detto che con la cultura non si mangia.. ebbene l’Unione Europea attraverso la politica di coesione la vede diversamente e crede che valorizzare l'arte, la storia attraverso la ristrutturazione di musei, chiese, biblioteche, aree archeologiche, e teatri sia un buon modo per dare nuovo slancio alle economie e imprese locali

Ma i finanziamenti FESR non servono solo a coprire gli interventi di restauro. L’obiettivo è quello di rendere questi spazi aperti e inclusivi, in cui realizzare attività culturali. Così facendo i beni architettonici e archeologici, i parchi e giardini storici e in generale tornano a vivere come spazi culturali per la comunità.

Nella puntata di oggi vi porteremo alla scoperta di tesori recentemente riportati alla luce.
1. Chiesa di Santo Stefano a Revò, intervista all'Assessore del Comune di Revò, Alessandro Rigatti;
2. Museo per via di Pieve Tesino, intervista al Direttore culturale del Museo Per Via, Marco Odorizzi.