Categoria: 
Ricerca ed Innovazione
Finanziamento: 
€ 1.500.000,00
Durata intervento: 
Novembre, 2016
Capofila Nome: 
NEVE XN S.r.l.
Indirizzo: 
Via Fortunato Zeni, 8 - Corpo L
Polo della Meccatronica
38068 Rovereto TN
Italia

Il progetto NeveXN è inserito all’interno dell’asse 1 del POR FESR, per rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione. Un’importante occasione per proiettare il sistema economico regionale in uno scenario globale. Francesco Besana ci racconta la storia della start up trentina NeveXN, incubata al Polo Meccatronica di Rovereto, che ha realizzato un prototipo in grado di produrre neve con temperature superiori agli zero gradi.

La startup trentina NeveXN ha brevettato una macchina in grado di produrre neve a temperature superiori allo zero che arrivano fino a 15° attraverso l’utilizzo di energia termica derivante da fonti rinnovabili (ad es. attraverso pannelli solari o caldaie a biomassa). Costituita nel 2012 da parte dei tre soci (Francesco Besana, Fabiano Maturi e Anna Vanzo) ha portato avanti un progetto innovativo che è anche eco friendly, visto che pone partyicolare attenzione all’ambiente e alla riduzione dei consumi di acqua e di energia elettrica (caratteristici dei tradizionali impianti di innevamento). 

Nel 2016 il gruppo Leitner, fra i leader mondiali nel campo dei trasporti a fune, ha rilevato, tramite la propria società controllata Demaclenko, delle quote della startup entrando a far parte della compagine sociale. Evento questo che ha rappresentato una svolta per la start up garantendo il passaggio dalla fase prototipale a quella della commercializzazione vera e propria. 

NeveXN nel 2017 si è aggiudicata anche un finanziamento di 1,5 milioni di euro nell’ambito del progetto europeo “Horizon 2020”, che intende finanziare la ricerca scientifica e l’innovazione che portino un significativo impatto sulla vita dei cittadini europei.